News & Eventi

venerdì 10 novembre 2017

Finanza & Futuro (Gruppo Deutsche Bank) rafforza ancora la propria rete: 3 nuovi ingressi tra Piemonte ed Emilia-Romagna

Finanza & Futuro, la rete dei consulenti finanziari del Gruppo Deutsche Bank, continua a crescere, con 3 nuovi ingressi nel Nord Italia. In Piemonte, al team di Torino si uniscono Giuseppe Tiani e Massimiliano Mazza, provenienti da San Paolo Invest, mentre in Emilia-Romagna, a Piacenza, arriva da Unicredit Giorgio Acquaro.

I tre consulenti fanno tutti capo all’area Nord di Finanza & Futuro, guidata dal Network Manager Danilo Bazzini, e portano a 59, da inizio anno, i consulenti entrati a far parte della rete nazionale di professionisti di Finanza & Futuro.

“Siamo molto orgogliosi del continuo rafforzamento della nostra rete su tutto il territorio nazionale” - ha commentato Dario Di Muro, Amministratore Delegato di Finanza & Futuro. “Con l’arrivo di tre professionisti come Giuseppe, Massimiliano e Giorgio, cui diamo il più caloroso benvenuto, potremo offrire ai nostri clienti ancora più valore e nuove competenze in aree importanti come il Piemonte e l’Emilia-Romagna”.

Oggi Finanza & Futuro in Piemonte può contare su 200 consulenti, 15 uffici e 2 miliardi e 200 milioni di euro di masse in gestione. In Emilia-Romagna sono invece 80 i consulenti, 10 gli uffici e le masse in gestione ammontano a 1 miliardo e 150 milioni di euro. La rete di consulenti finanziari del Gruppo Deutsche Bank sul territorio nazionale conta su circa 1400 professionisti, con portafogli medi di elevata qualità superiori ai 10 milioni di euro, e 14 miliardi di patrimonio in gestione a livello nazionale. E’ impostata su un modello di business distributivo in reale architettura aperta, ossia sull’offerta ai clienti di prodotti finanziari di case di gestione terze, selezionate tra le migliori a livello internazionale. Il modello ha consentito alla rete di raggiungere un elevato grado di soddisfazione da parte della propria clientela. L’appartenenza di Finanza & Futuro al gruppo internazionale Deutsche Bank e la stretta collaborazione con la rete di sportelli della banca in Italia sono tra i principali fattori alla base del suo successo sul territorio.



Ritornare alla pagina precedente