News & Eventi

lunedì 26 marzo 2018

Informativa alla clientela: sospensione delle rate dei mutui a seguito del movimento franoso nel territorio del Comune di Stigliano

Con delibera del Consiglio dei Ministri del 29 dicembre 2017 è stato dichiarato, fino al centottantesimo giorno dalla data dello stesso provvedimento, lo stato di emergenza in conseguenza dell’aggravamento del vasto movimento franoso nel territorio del comune di Stigliano in provincia di Matera.

A seguito di tale provvedimento è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 26 febbraio 2018, n.47, l'Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile (OCDPC) n. 507, contenente disposizioni d'interesse per il settore bancario.

L'art. 10, comma 1, dell’Ordinanza ha previsto che i predetti eventi costituiscono causa di forza maggiore ai sensi e per gli effetti di cui all'art.1218 del codice civile.

In particolare, prevede per i soggetti titolari di mutui relativi agli edifici distrutti o resi inagibili anche parzialmente ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica svolta nei medesimi edifici, che abbiano residenza o sede legale e/o operativa in uno dei comuni individuati, il diritto di richiedere alle banche, fino alla ricostruzione, all’agibilità o all'abitabilità dell'immobile e comunque non oltre la data di cessazione dell'emergenza, la sospensione delle rate dei mutui, optando tra la sospensione dell'intera rata e quella della sola quota capitale.

La richiesta di sospensione del pagamento delle rate deve essere accompagnata dalla autocertificazione del danno subito resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni.


Leggi l'informativa alla clientela

Modulo per richiedere la sospensione del mutuo



Ritornare alla pagina precedente