News & Eventi

venerdì 4 maggio 2018

Deutsche Bank SpA – Accordo con le Organizzazioni Sindacali

Come già avvenuto negli esercizi precedenti, anche nel 2018 Deutsche Bank SpA ha dato avvio ad una procedura sindacale a fronte della dichiarazione di un esubero di risorse, che si è conclusa con un accordo siglato oggi con le Organizzazioni Sindacali. La Banca si è resa disponibile a prevedere per il personale in esubero il ricorso su base volontaria a prepensionamenti e al Fondo di Solidarietà del Settore nell’ambito di una responsabile e attenta gestione sociale della riorganizzazione. I dipendenti interessati nel 2018 sono circa il 5% del personale di Deutsche Bank in Italia, ovvero 222 persone: un dato significativamente inferiore a quelli registrati fino ad oggi dal sistema bancario nazionale. L’accordo raggiunto con le Organizzazioni Sindacali prevede un percorso di uscita su base volontaria fino al 2025, attraverso l’utilizzo del fondo di settore per un massimo di 5 anni e l’erogazione di una serie di incentivi.

Questo accordo è parte di un percorso di riorganizzazione pensato per rispondere alle nuove esigenze e abitudini della clientela, sempre più orientata a un approccio fai-da-te e multimediale, e per consentire l’ottimizzazione dei costi e una maggiore efficienza operativa. L’Italia è il secondo mercato in Europa per Deutsche Bank ed è uno dei Paesi su cui il Gruppo ha recentemente ribadito di voler puntare, in un’ottica di crescita e sviluppo, rafforzando ulteriormente le proprie attività. In quest’ambito, già lo scorso autunno è stata lanciata la nuova organizzazione della divisione Private & Commercial Clients verso un modello di banca unico, distintivo e sostenibile nel tempo, articolato nelle due Business Proposition: Advisory Clients e Retail & Small Business Clients.



Ritornare alla pagina precedente