Volontariato d'azienda: impegnarsi personalmente

Il volontariato aziendale è una componente fondamentale delle attività di corporate citizenship di Deutsche Bank.

Dal 2011 l'Istituto promuove numerosi progetti che incoraggiano i dipendenti a mettere a disposizione il proprio tempo, le proprie conoscenze e le proprie capacità ad istituzioni educative e sociali, enti no-profit e organizzazioni di micro-finanza, a livello sia locale sia internazionale. Che si tratti di dare un aiuto pratico o di condividere il know-how e l’esperienza acquisite attraverso attività di mentoring e coaching, la banca si prefigge lo scopo di dare a tutti la possibilità di sviluppare ulteriormente la propria professionalità, anche oltre la propria area di responsabilità.

Negli ultimi anni sono più di 450 i dipendenti che hanno preso parte alle iniziative di volontariato aziendale. Per incentivare queste attività, Deutsche Bank Italia permette ai dipendenti di partecipare alle attività di volontariato aziendale in determinate giornate (i social Days) in orario lavorativo. Questa è una grande scommessa da parte dell’azienda che ritiene queste iniziative importanti per lo sviluppo personale e professionale della sua forza lavoro

Negli anni abbiamo portato il nostro aiuto concreto a importanti realtà no-profit del territorio tra cui: il Banco Alimentare, presso i magazzini di raccolta e smistamento delle eccedenze alimentare; CAF Onlus, presso la casa famiglia di Milano; e L’Opera di San Francesco per i Poveri, presso il centro di prima accoglienza per le persone bisognose.

Social Days 2015

Il 2015 è stato un anno particolarmente ricco di attività: sono partiti progetti con 4 diverse istituzioni, che hanno coinvolto più di 200 colleghi per un totale di 40 giornate. Le associazioni coinvolte: Sodalitas, Opera san Francesco per i Poveri, la Comunità di Sant’Egidio e il Banco Alimentare.

Volontari per un giorno @EXPO con Sodalitas. Tramite Sodalitas, per 26 lunedì da 4 maggio al 26 ottobre, i dipendenti dell’Istituto hanno prestato servizio di volontariato supportando i numerosi visitatori dell’Esposizione, in particolare le categorie che richiedono un’attenzione speciale, come i disabili, le famiglie con bambini. L’esperienza, centrata sulla condivisione, l’aiuto e l’incontro con culture diverse ha coinvolto più di 100 colleghi.

Opera di San Francesco per i poveri. Da Aprile a Novembre, una volta al mese i nostri dipendenti si sono recati al centro di prima accoglienza aiutando lo staff con le attività di tutti i giorni. Inoltre, all’interno degli uffici di Milano Bicocca e Turati, sono state organizzate due raccolte di abiti usati da donare all’opera di San Francesco.

Comunità di Sant'Egidio. La Comunità di Sant’Egidio nasce nel 1968 e da allora si occupa di supportare le persone più svantaggiate in tutto il mondo (è presente in 70 paesi del mondo). I nostri volontari si sono recati nel centro Sant’Egidio di Milano dove hanno dato il loro supporto allo staff della Comunità nello svolgimento delle attività di tutti i giorni e tenuto compagnia agli ospiti.

Banco Alimentare. Forti di una collaborazione portata avanti da diversi anni, nel 2015 sono state organizzate tre giornate di volontariato nel magazzino delle sedi di Milano, Torino e Roma. Inoltre, presso le sedi di Milano Bicocca, Milano Turati e Roma SS. Apostoli è stata organizzata una raccolta di alimenti a favore del Banco Alimentare.

Social Days 2014

Nel 2014 27 volontari si sono messi a disposizione di Opera San Francesco per i Poveri, che si occupa di aiutare e sostenere chi vive per strada o chi non ha mezzi sufficienti per vivere, attraverso il proprio centro di prima accoglienza di Milano (mensa, docce, guardaroba, centro raccolta, accettazione e ambulatorio, area sociale). I dipendenti sono stati coinvolti in diverse attività presso la mensa dei poveri, che accoglie ogni giorno fino a 1.800 persone in stato di bisogno.  Proprio i volontari costituiscono le colonne portanti di OSF, autentici collaboratori e amici che, con la loro generosità in termini di tempo, fatica, entusiasmo e professionalità, sostengono lo spirito di chi vive ogni giorno a contatto con la povertà e la sofferenza.

Sempre nel 2014, alcuni volontari hanno prestato servizio presso il CAF (Centro di Aiuto al Bambino Maltrattato e alla Famiglia in Crisi), già destinatario del contributo dei nostri dipendenti nel 2011.

Social Days 2013

Nel 2013 Deutsche Bank ha lanciato due progetti, uno in collaborazione con AIBE, Milano altruista e l’altro con Banco Alimentare.

Nell’ambito del progetto “Orto didattico con MilanoAltruista” alcuni dipendenti si sono occupati di riqualificare uno spazio verde all’interno del Comune di Milano. L’iniziativa, organizzata da AIBE (Associazione Italiana delle Banche Estere) e supportato anche da BNP Paribas, Citibank e Credit Suisse, ha voluto creare un luogo di aggregazione sociale e un laboratorio didattico all’aria aperta a beneficio del quartiere e delle scuole adiacenti. I partecipanti hanno potuto condividere momenti per lavorare, sperimentare e apprendere informazioni e messaggi educativi sull’ambiente, l’ecologia e la sostenibilità, partecipando attivamente a tutte le attività relative al mantenimento di un orto, quali ad esempio la concimazione, rimozione di erbe infestanti, realizzazione di aiuole, semina, potazione di piante e così via. MilanoAltruista è un’associazione specializzata nella promozione delle attività di volontariato sul territorio milanese che si occupa di mettere in contatto associazioni volontariato con possibili volontari per andare incontro ad entrambe le parti nella scelta delle iniziative.

Un altro progetto che ha generato molto entusiasmo tra i nostri dipendenti è stata la collaborazione con il Banco Alimentare. La Fondazione Deutsche Bank Italia sostiene Fondazione Banco Alimentare Onlus nella sua missione di recupero e ridistribuzione delle eccedenze alimentari alle persone meno fortunate, attraverso diverse iniziative di solidarietà e di coinvolgimento diretto dei dipendenti. Nel 2013 in cinque città italiane i dipendenti hanno prestato assistenza in alcune attività operative di smistamento e preparazione degli alimenti, selezione e censimento dei prodotti donati dai supermercati, preparazione delle bolle di consegna per le strutture caritative e preparazione dei pallet. In totale, sono state svolte 378 ore di volontariato. Inoltre è stata attivata una raccolta di alimenti presso la Direzione Generale di Deutsche Bank a Milano, che ha permesso all’Istituto di donare oltre 500 chili di vari prodotti a lunga conservazione come olio, riso, pasta, latte in polvere e legumi, destinati dal Banco Alimentare alle strutture caritative della Lombardia.

Social Days 2012

Nel 2012 Deutsche Bank ha portato avanti un progetto con Archè, un’ONLUS nata nel 1991  per dare risposta al disagio sociale grave di bambini e famiglie, causato dai primi casi di sieropositività infantile. Lo scopo è quello di restituire un progetto di vita autonomo ai bambini e alle loro famiglie che, a causa  del disagio psichico o sociale, hanno perso il diritto all'accoglienza, alla felicità, al rispetto, alla relazione, all’assistenza. Il progetto “Deutsche Bank corre per i Bambini”, la prima iniziativa di Deutsche Bank Italia è diretto a raccogliere i fondi necessari per consentire alla Fondazione Arché  di adottare 3 nuclei familiari per un periodo di circa un anno. L’iniziativa è stata ispirata e stimolata dalla partecipazione di un dipendente dell’Istituto alla “Ultra Trail du Mont Blanc”, una corsa di una settimana intorno al Monte Bianco organizzata per sostenere e diffondere proprio le attività di Arché. Fondazione Arché ha ricevuto una donazione di circa 100mila euro, composta dal totale delle donazioni realizzate dai dipendenti di Deutsche Bank, raddoppiata  dal contributo diretto dell’Istituto. Questo importante risultato ha permesso di supportare “Casa Arché”, la casa-famiglia dove fino a 18 persone, tra mamme e bambini, sono ospitate e assistite 365 giorni l’anno, 24 ore su 24, da una équipe di cinque educatori, coordinata da un responsabile e supervisionata da un neuropsichiatra infantile.

Social Days 2011

Il progetto dei Social Days è iniziato nel 2011, quando i dipendenti di Deutsche Bank delle sedi di Milano e Lecco hanno dedicato il loro tempo ad aiutare la CAF (Centro di Aiuto al Bambino Maltrattato e alla Famiglia in Crisi). Sono state due le giornate dedicate, una a giugno e una a Novembre. Durante la prima giornata quattro gruppi di volontari si sono occupati di: sistemare il giardino dei bambini, potando le siepi e pulendolo dalle erbacce; riordinare la cantina, che raccoglie diverso materiale per l’attività didattica; pulire le stanze interne che ospitano i bambini; preparare il pranzo ai piccoli ospiti del Centro e ai colleghi. In ricordo dell’evento è stata piantata una magnolia nel giardino dell’Associazione.
La seconda giornata invece, svoltasi presso due sedi del CAF ha coinvolto i colleghi nell’impacchettamento dei regali di Natale destinati ai sostenitori del Centro, in occasione dell’annuale vendita di beneficenza di panettoni, pandori e scatole di tè promossa per raccogliere fondi. In entrambe le occasioni un altro team si è occupato di preparare il pranzo a bambini e colleghi.

Volontariato aziendale nel mondo
Il volontariato aziendale è una componente molto importante di Deutsche Bank.

        

Dei dipendenti Deutsche Bank ha preso parte almeno una volta ad un progetto di volontariato.

         

I progetti partiti nel 2015.

Per saperne di più sui nostri valori e il volontariato in Deutsche Bank clicca qui (contenuto in inglese).
Ultimo aggiornamento: 29. agosto 2016
Copyright © 2016 Deutsche Bank S.p.A. - Milano - P.iva: 01340740156