Area stampa

22 ottobre 2013

Deutsche Bank quota su Borsa Italiana sette nuovi ETF obbligazionari

Deutsche Asset & Wealth Management (DeAWM) – la divisione del Gruppo Deutsche Bank dedicata alla gestione dei patrimoni - quota mercoledì 23 ottobre su ETFplus sette nuovi ETF, portando sul mercato italiano alcune importanti novità.

Con questa quotazione, infatti, arrivano in Italia due ETF legati all’indice MTS ex-Bank of Italy Aggregate (comprensivo di tutte le tipologie di Titoli di Stato) nelle due versioni 1-3 e 3-5 anni;  un ETF sui Titoli di Stato periferici dell’Eurozona con scadenza compresa tra 1 e 3 anni (emessi da Italia, Spagna, Belgio, Irlanda, Slovacchia) e un ETF legato all’andamento dei Titoli Governativi Australiani.

Completano la gamma di ETF in quotazione su Borsa Italiana, un ETF monetario sul Dollaro Canadese che, essendo negoziato in Euro, riflette in tempo reale l’andamento del cambio EURO/CAD; e due nuove classi di ETF già esistenti, il db x-trackers Global Sovereign e il db x-trackers Global Inflation Linked che, rispetto ai prodotti già in quotazione, non sono Euro-Hedged, e quindi offrono un’esposizione anche alle valute di denominazione dei titoli.

Deutsche Asset & Wealth Management rafforza così l’offerta di fondi indicizzati quotati in Borsa che consentono di beneficiare dei rendimenti più alti nell’ambito dei governativi dei paesi investment grade, concentrandosi sulle scadenze più corte e quindi meno sensibili a un eventuale rialzo dei tassi. Allo stesso tempo amplia la gamma di ETF che permettono di prendere esposizione sui titoli emessi dai principali Paesi sviluppati a livello mondiale e che presentano un livello dei tassi superiore a quelli al momento osservati nella zona Euro.

Mauro Giangrande, Responsabile del Passive Distribution di DeAWM per l’Italia, commenta: “Il nostro ETF sui titoli governativi a più alto rendimento dell’Eurozona ha già raccolto quasi 200 milioni di Euro a soli due mesi dal lancio, a conferma dell’interesse degli investitori nei confronti dei titoli high yield a breve scadenza. Considerate le potenzialità del mercato Italiano ci attendiamo dalla quotazione su ETFplus un’ulteriore importante spinta alla raccolta”.

***

Tutti gli ETF saranno negoziati sulla Borsa Italiana in Euro ed avranno una soglia di accesso minima molto contenuta, pari ad una sola azione. L’attività di market making sul mercato

 

ETFplus verrà svolta da Deutsche Bank che si è impegnata a rispettare per ciascun prodotto obblighi in termini di spread massimo e quantità minima.

Prima di effettuare qualunque investimento è necessario leggere attentamente la relativa documentazione d'offerta, disponibile sul sito www.etf.db.com.

 

Principali rischi legati all’investimento in ETF Deutsche Asset & Wealth Management

L’investimento negli ETF db X-trackers può comportare numerosi rischi fra i quali: un rischio generale di mercato, rischi di credito relativi alla controparte dello swap, rischi di cambio, di liquidità, legali e regolamentari.

• Il valore di mercato degli ETF può crescere o diminuire e i rendimenti passati non costituiscono un’indicazione per il futuro.

• Gli ETF possono non riuscire a replicare fedelmente i rendimenti dell’indice sottostante.

• I rendimenti di coloro che investono negli ETF non sono predeterminati e possono variare nel tempo.

• Il valore di mercato di investimenti che presuppongono una esposizione a valute estere può essere influenzato da variazioni dei tassi di cambio.

• Il trattamento fiscale dipende dalla situazione individuale di ciascun investitore. Il livello e la base della tassazione possono cambiare nel corso del tempo.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.etf.db.com
 
Sul sito, e presso Deutsche Bank AG Milan Branch, Via Turati 25/27, Milano, è possibile trovare i prospetti, completi nonché il KIID ed il documento di quotazione degli ETF che vanno letti attentamente prima dell’adesione.



Ritornare alla pagina precedente

Area stampa internazionale

Per notizie sul Gruppo Deutsche Bank nel mondo visitate l’area stampa globale
Area stampa globale

Contatti

Deutsche Bank
Communications Italy
Piazza del Calendario, 3
20126 Milano
Telefono: +39 02 4024 1
Fax: +39 02 4024 2979
E-Mail: francesca.baldussi@db.com

       
         

DB Research

DB Research, l'ufficio studi di Deutsche Bank che pubblica analisi e report su macro-trend economici, politici e sociali
DB Research

Ultimo aggiornamento: 22. ottobre 2013
Copyright © 2014 Deutsche Bank S.p.A. - Milano - P.iva: 01340740156