Area stampa

4 agosto 2014

Deutsche Asset & Wealth Management rafforza la divisione Wealth Management italiana con l’ingresso di Federico Scrocco ed il suo team.

Wealth Management Italia amplia la propria Key Clients Unit con l’ingresso di Federico Scrocco e il suo team di professionisti di consolidata esperienza.

Deutsche Asset & Wealth Management (DeAWM) - divisione di gestione patrimoniale del Gruppo Deutsche Bank - rafforza il team italiano di Wealth Management (WM) con l’ingresso di Federico Scrocco, che proviene da Merrill Lynch e porta con sè un gruppo di stimati professionisti. Federico avrà la responsabilità della Key Clients Unit di WM e riporterà a Luca Caramaschi, Responsabile Wealth Management Italia di DeAWM.

Federico Scrocco, in Deutsche Bank dal 1° agosto 2014, si occuperà di sviluppare ulteriormente le attività della struttura che offre servizi di consulenza patrimoniale a clientela privata di fascia elevata e a selezionate istituzioni, attraverso i sette uffici dislocati sul territorio italiano. Si focalizzerà sulla clientela con disponibilità superiori ai 70 milioni di euro.

Federico vanta una profonda conoscenza nel settore della consulenza finanziaria, avendo ricoperto negli anni ruoli di crescente responsabilità nell'asset management, nel capital markets e nel private banking di primari gruppi bancari internazionali. Dopo la Laurea in Economia e Commercio all’Università Cà Foscari di Venezia, ha maturato intatti una significativa esperienza a Londra, prima in Barclays, poi presso Credit Lyonnais e, in seguito, in IBJ International e in Citibank. Nel 2000 approda in Merrill Lynch Private Clients Group per sviluppare la Unit italiana di Wealth Management.

“E’ con piacere che do il benvenuto a Federico e alla sua squadra nel nostro Istituto - ha dichiarato Flavio Valeri, Chief Country Officer di Deutsche Bank in Italia - L’Italia rappresenta il primo mercato europeo per il Gruppo, dopo la Germania, ed è nostro costante obiettivo consolidare il posizionamento nel Paese. A questo risponde la volontà di ampliare la divisione DeAWM”. 

Luca Caramaschi, nel congratularsi con Federico Scrocco e la sua squadra per il loro ingresso in Deutsche Bank, ha così commentato: “Il rafforzamento della nostra struttura, con professionisti dall’elevata esperienza, ci consente di sviluppare ulteriormente la capacità di offrire servizi sofisticati alla nostra clientela e di distinguerci sempre più come punto di riferimento del settore”. 

Wealth Management è la struttura di Deutsche Bank che offre servizi di consulenza patrimoniale a clientela privata di fascia elevata e a selezionate istituzioni in tutto il mondo. Per meglio soddisfare le esigenze individuali della clientela è diventato parte integrante della divisione Deutsche Asset & Wealth Management (DeAWM) che gestisce in Italia € 6,7 miliardi di asset attraverso 7 uffici (Milano, Lecco, Torino, Verona, Firenze, Roma e Napoli) e 23 Client Advisor (dati al 30 giugno 2014), per sviluppare una gestione patrimoniale adattata alla singola persona, che tenga conto anche dell’attività professionale svolta. Il Wealth Management è specializzato nel fornire agli investitori del segmento High Net Worth soluzioni finanziarie personalizzate, attraverso un approccio integrato alla gestione del patrimonio e un servizio su misura completo di consulenza fiscale e successoria. La gamma dei servizi offerti spazia dalla gestione patrimoniale mobiliare classica, in fondi e personalizzata agli investimenti alternativi (per esempio hedge fund o private equity), dalla consulenza immobiliare e l’art advisory, alla pianificazione. La soglia base per accedere ai servizi offerti dal Wealth Management di Deutsche Bank è di 2 milioni di euro.

Con € 1.290 miliardi di asset gestiti (al 31 marzo 2014), Deutsche Asset & Wealth Management (DeAWM) si posiziona tra le più importanti strutture di investimento e di gestione patrimoniale al mondo. Oltre alle soluzioni personalizzate di consulenza nel Wealth Management, DeAWM propone alla clientela privata e istituzionale soluzioni d’investimento tradizionali e alternative nelle principali asset class.

Deutsche Bank è una delle principali banche universali con presenza globale che pone il cliente al centro. Conta circa 3 mila filiali e 100 mila dipendenti in oltre 70 Paesi. Fondata a Berlino nel 1870 per promuovere le relazioni commerciali tra la Germania e i mercati internazionali, Deutsche è il primo istituto di credito tedesco, con posizioni di primo piano in Europa. La banca vanta, inoltre, un posizionamento fortemente competitivo anche in Nord America e nei principali paesi emergenti, in particolare in Asia. L’Italia rappresenta il suo primo mercato europeo (dopo la Germania). Con circa 4 mila dipendenti, oltre 600 punti vendita sul territorio nazionale e 1.550 promotori finanziari, l’Istituto è tra i più importanti gruppi internazionali presenti in Italia, dove opera sia come banca commerciale sia come banca di investimento.www.db.com/italia

Segui Deutsche Bank su Twitter: @deutschebankIT

 

Per ulteriori informazioni:

Deutsche Bank
Vincenzo Galimi
Tel. 02 4024.4793. Cell. 335 250131
Email: vincenzo.galimi@db.com 

SEC – Relazioni Pubbliche Istituzionali
Marco Fraquelli
Tel. 02 6249.9979
Email: fraquelli@secrp.it

SEC – Relazioni Pubbliche Istituzionali
Francesco Clovis
Tel. 02 6249.9978
Email: clovis@secrp.it



Ritornare alla pagina precedente

Area stampa internazionale

Per notizie sul Gruppo Deutsche Bank nel mondo visitate l’area stampa globale
Area stampa globale

Contatti per i Clienti

Centralino: 02.4024.1
Privati e Business: 02.6995
DB Easy: 0432.744 222

Contatti per i giornalisti

Deutsche Bank
Communications Italy

 

Francesca Baldussi

Telefono: +39 02 4024 3218

francesca.baldussi@db.com

       
         

DB Research

DB Research, l'ufficio studi di Deutsche Bank che pubblica analisi e report su macro-trend economici, politici e sociali
DB Research

Ultimo aggiornamento: 9. marzo 2015
Copyright © 2015 Deutsche Bank S.p.A. - Milano - P.iva: 01340740156