Banco Alimentare

Deutsche Bank collabora da diversi anni con il Banco Alimentare nella sua missione di recupero e ridistribuzione delle eccedenze alimentari alle persone meno fortunate. Oltre a diversi progetti di volontariato, nel 2014 abbiamo devoluto al Banco I proventi del nostro primo Social Bond in Italia.

Progetti contro la povertà alimentare

2018 │ Milan

I social bond sono una soluzione finanziaria finalizzata alla raccolta di finanziamenti privati: una parte dei proventi di sottoscrizione viene devoluto a titolo di liberalità, con l’intento di prevenire i problemi sociali o sanitari o di intervenire nelle prime fasi dei momenti di crisi.
Le obbligazioni hanno sempre una scadenza prefissata ma non offrono una remunerazione certa del capitale investito, vincolata al raggiungimento di un determinato risultato sociale.

Quello destinato alla Fondazione Banco Alimentare Onlus è stato il primo prestito obbligazionario solidale emesso dal Gruppo Deutsche Bank in Italia. Collocato nel Luglio 2014, ha consentito di devolvere circa 100mila euro a favore di Banco Alimentare. La donazione è stata destinata alla realizzazione della ricerca "La Povertà Alimentare in Italia", presentata nel 2015 all'Expo. 

L’ottimo risultato raggiunto conferma la possibilità di utilizzare la finanza come strumento di solidarietà e coesione sociale. Inoltre, dal 2013 i dipendenti di Deutsche Bank in Italia sostengono attivamente Banco Alimentare attraverso iniziative di volontariato aziendale.


                  

Euro Donati a Banco        I dipendenti coinvolti
Alimentare grazie ai               nel volontariato
Social Bond

Il Partner

Dal 1989, la Fondazione Banco Alimentare Onlus (Banco Alimentare) recupera in Italia alimenti ancora integri e non scaduti che sarebbero però destinati alla distruzione, perché non più commercializzabili: salvati dallo spreco, riacquistano valore e diventano ricchezza per chi ha troppo poco.
La Rete Banco Alimentare opera attraverso 21 Organizzazioni Banco Alimentare, dislocate su tutto il territorio nazionale e coordinate dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, che ogni giorno recuperano e ridistribuiscono gratuitamente alimenti ad oltre 8.600 strutture caritative impegnate ad aiutare quasi 2 milioni di poveri in Italia.

             

Il cibo raccolto e donato
dai dipendenti Deutsche
Bank

Dicono di noi
“Siamo riconoscenti a Deutsche Bank per il coraggio e la lungimiranza dimostrati nell’intraprendere un’operazione economica a favore del bene comune, in questo grave momento di emergenza alimentare: il risultato di questa iniziativa dimostra come i mondi profit e no-profit, nei rispettivi ruoli, possano collaborare intelligentemente, conseguendo insieme successi concreti e di immagine. La nostra Fondazione potrà incrementare l’opera di recupero e ridistribuzione delle eccedenze alimentari, sostenuta quotidianamente dalle 9mila associazioni convenzionate con la Rete Banco Alimentare, per aiutare quasi 2 milioni di poveri in Italia.”

Andrea Giussani

Presidente di Fondazione Banco Alimentare Onlus