Area stampa

venerdì 3 marzo 2017

Immagini d’Italia, Deutsche Bank Collection

• Edito il nuovo catalogo sulla Collezione di Arte Contemporanea di Deutsche Bank in Italia
• Si tiene il 29 marzo la presentazione del catalogo presso l’Auditorium di Deutsche Bank a Milano in una conferenza sulle prospettive del collezionismo

A dieci anni dall’inaugurazione della sezione italiana della Deutsche Bank Collection, la collezione di arte contemporanea di Deutsche Bank, fa il suo debutto editoriale il nuovo catalogo “Images of Italy” (Immagini d’Italia) che raccoglie le oltre 600 opere presenti nelle sedi della Banca in Italia, a Milano e a Roma.

Un “Grand Tour” contemporaneo nel nostro Paese attraverso l’arte e alcuni dei suoi maggiori esponenti che verrà presentato il 29 marzo 2017 presso l’Auditorium di Deutsche Bank a Milano (via Turati 27) in occasione di una conferenza dedicata alle prospettive del collezionismo, cui interverranno alcuni dei più illustri rappresentanti della scena artistica nazionale e internazionale.

Singolare esempio di mecenatismo culturale, Deutsche Bank Collection - nata a metà degli anni Settanta con l’obiettivo di promuovere l’arte e favorire lo scambio tra culture diverse - rappresenta una delle più importanti collezioni corporate a livello internazionale di arte contemporanea, esposta in 900 sedi dell’Istituto in tutto il mondo.

La sezione italiana è stata inaugurata nel 2007 nel Quartiere Generale di Deutsche Bank, a Milano, in zona Bicocca. In questo decennio la collezione in Italia si è arricchita e ha esteso i propri confini: nel 2012 con l’apertura di una ulteriore sede della Banca a Milano, in via Turati, dove sono ospitate oltre 100 opere d’arte; nel 2013 negli uffici di Roma in piazza Santi Apostoli dove sono state acquistate opere di grandi fotografi italiani dedicate alla Capitale. Oggi le tre collezioni contano insieme oltre 600 opere, alcune delle quali provenienti da Francoforte, molte nuove acquisizioni e talune appositamente commissionate dall’Istituto ad artisti italiani.

In “Images of Italy” si viene accompagnati in un viaggio nel Belpaese attraverso le sedi di Deustche Bank e le opere che le arricchiscono, prevalentemente lavori su carta e fotografie, in cui gli artisti contemporanei più significativi convivono e dialogano con i giovani emergenti, importante bacino di innovazione nel quale Deutsche Bank attinge con lungimiranza. Così, per esempio, alle immagini architettoniche di Günther Förg risponde l’architettura industriale di Gabriele Basilico, mentre l’Italia fluttuante sul mare di Luca Vitone fa da contrappunto alle ambientazioni metropolitane di Ina Weber.

Sono cinque le opere site specific, appositamente commissionate da Deutsche Bank per la Direzione Generale di Milano-Bicocca ad alcuni tra i maggiori artisti contemporanei: dalla “X-Flag” di Patrick Tuttofuoco al “Mare Nostrum” di Luca Vitone, “Una delle tante” di Lara Favaretto, “Piccola giungla concreta” di Roberta Silva e “Cosa succede nelle stanze quando gli uomini se ne vanno” di Alberto Garutti. Tra le altre commissioni, spostandoci negli uffici di Deutsche Bank a Milano in via Turati, all’ingresso si trova la magnifica rappresentazione del capoluogo lombardo attraverso gli occhi di Vincenzo Castella. Mentre a Roma Giovanni Chiaramonte ha realizzato una visione d’autore della città eterna.

“Un viaggio in Italia attraverso l’arte”, questa dunque la fascinazione della collezione e del lavoro editoriale, edito da Skira, di “Images of Italy” che nelle sue 184 pagine restituisce la ricchezza della collezione e i punti di vista di coloro che credono e sostengono il progetto, come Flavio Valeri, Chief Country Officer Italia di Deutsche Bank; Hou Hanru, Global Advisor Deutsche Bank Collection e Direttore Artistico del MAXXI; Friedhelm Hütte e Claudia Schicktanz rispettivamente Global Senior Art Advisor e Senior Curator della Deutsche Bank Collection.

“L’arte è uno stimolo in grado di mettere in discussione il modo che le persone hanno di vedere e comprendere la realtà, aprendo nuove prospettive e stimolandone la creatività. E la creatività è parte integrante della cultura aziendale di Deutsche Bank, in tutto il mondo. Attraverso la Fondazione Deutsche Bank Italia realizziamo progetti sociali ed educativi volti a creare opportunità per le persone in difficoltà e a valorizzare le eccellenze del territorio, incluse quelle artistiche”, commenta Flavio Valeri.

“La sua collezione d’arte di Deutsche Bank, che sottlinea il dialogo tra realtà locale e quella globale, è diventata parte integrante di questa credibilità e popolarità - aggiunge Hou Hanru - Sotto il cielo italiano, con la sua drammatica alternanza di giorni sereni e giorni bui, la Deutsche Bank Collection, ricca della poesia e della creatività espressa da artisti italiani e stranieri, dipinge un meraviglioso paesaggio che ci consente di guardare al futuro”.

“Il titolo del catalogo “Images of Italy” si inscrive nella visione globale della Deutsche Bank Collection, che rivolge sempre la propria attenzione alla scena artistica locale per stimolare un confronto dialettico con le espressioni internazionali – dichiara Claudia Schicktanz - Al contempo gli allestimenti di Milano e Roma riflettono anche le principali aree di interesse su cui si concentra la collezione: la fotografia e le opere su carta. La carta si presta infatti più di qualsiasi altro supporto a registrare idee e concetti: è lo strumento di cui l’arte si serve per presentare modi di vedere nuovi e alternativi”.

Attraverso le 600 opere esposte negli uffici della Banca prende forma anche in Italia la mission del programma artistico di Deutsche Bank, riassunta nel motto “Art works” che racchiude in sé una molteplicità di significati: “opere d’arte” certo, ma anche “l’arte che funziona” e “l’arte che lavora”. L’arte a portata di tutti, come stimolo per la propria mente.

“Images of Italy”, immagini italiane, dunque, di un Paese visto e letto con occhi contemporanei, unico e appassionante metodo per vivere l’oggi e il domani.




Ritornare alla pagina precedente

Area stampa internazionale

Per notizie sul Gruppo Deutsche Bank nel mondo visitate l’area stampa globale
Area stampa globale

Contatti per i Clienti

Centralino: 02.4024.1
Privati e Business: 02.6995
DB Easy: 0432.744 222

Contatti per i giornalisti

Deutsche Bank
Communications Italy

 

Telefono: +39 02 4024 2346
Email: valerio.mancino@db.com

       
         

DB Research

DB Research, l'ufficio studi di Deutsche Bank che pubblica analisi e report su macro-trend economici, politici e sociali
DB Research