News & Eventi

giovedì 14 settembre 2017

Deutsche Bank sottoscrive il Manifesto per l’occupazione femminile

Flavio Valeri: lo sviluppo economico non può prescindere dalla crescita dell’occupazione femminile e dalla rimozione delle barriere culturali che lo frenano

Deutsche Bank è tra le aziende sostenitrici del Manifesto per l’occupazione femminile, promosso da Valore D, la prima associazione italiana che promuove diversità, talento e leadership femminile.

Il 12 settembre sono stati presentati a Roma i punti cardine del Manifesto, sottoscritto da oltre 100 aziende italiane, sotto gli auspici della presidenza italiana del G7 e col patrocinio del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si tratta di un impegno programmatico strategico per valorizzare la diversità e l’inclusione di genere all’interno della propria organizzazione, che recepisce gli indicatori del Global Reporting Initiative (GRI).

“Per promuovere la crescita delle donne nelle aziende è fondamentale puntare sin d’ora su assunzioni qualificate, con particolare attenzione alle lauree STEM, garantendo politiche gestionali meritocratiche” ha dichiarato Flavio Valeri, Chief Country Officer di Deutsche Bank in Italia, sottolineando che “la trasparenza dei processi infonde fiducia negli impegni presi. Lo sviluppo economico non può prescindere dalla crescita dell’occupazione femminile e dalla rimozione delle barriere culturali che lo frenano".

“La consapevolezza di poter accedere a percorsi di carriera basati sul merito e scevri da pregiudizi di genere consentirà alle donne di esprimere al meglio il proprio potenziale. In Deutsche Bank siamo convinti che questo porterà vantaggi sia alle aziende che alla società nel suo complesso”, ha aggiunto Patrizia Zambianchi, Managing Director, Presidente del Diversity Committee di Deutsche Bank in Italia, sottolineando che “offrendo le medesime opportunità di accesso alle posizioni apicali alle donne e agli uomini è inevitabile che si alzino gli standard medi di preparazione richiesti ai candidati, con un evidente contributo positivo alla crescita del Paese”.

Deutsche Bank, tra le prime aziende firmatarie, è fiera di continuare a sostenere iniziative come questa, con azioni sempre più tangibili e concrete.

Valore D è la prima associazione italiana che promuove diversità, talento e leadership femminile. Ad oggi sono oltre 166 le aziende associate (tra cui Deutsche Bank), che impiegano oltre 1,5 milioni di dipendenti.

Presentazione dell'evento del 12 settembre: http://www.dailymotion.com/video/x60iy0g
La Diversity in Deutsche Bank



Ritornare alla pagina precedente