Nasce il primo Corporate Responsibility Diary di Deutsche Bank

1 luglio 2015 │ Milano

Online la pubblicazione che racconta cinque anni di progetti per le comunità e il territorio italiano

Deutsche Bank è lieta di presentare il “Corporate Responsibility Diary 2010-2014”, la prima pubblicazione dedicata ai progetti di responsabilità sociale dell’Istituto in Italia, che raccoglie cinque anni di impegno verso le comunità e il territorio in cui opera.

Cinque sezioni tematiche raccontano, attraverso dati, testimonianze dirette e fotografie, una storia di successo oltre il business, che spazia dagli investimenti nel sociale, alle partnership con il mondo dell’education, passando per la tutela del territorio, la passione per l’arte, le attività di volontariato aziendale e la gestione della diversità.

Attraverso più di 30 partnership con il mondo no-profit, negli ultimi cinque anni Deutsche Bank ha contribuito ad aiutare oltre 2 milioni di persone in difficoltà, ha sostenuto circa 7.500 giovani nel percorso di studi, e realizzato programmi culturali a cui hanno partecipato oltre 100mila persone. Un impegno condiviso anche dai dipendenti dell’Istituto, che hanno contributo attraverso raccolte fondi e di oltre 2.000 ore di volontariato aziendale. Nel 2013, inoltre, è nata la Fondazione Deutsche Bank Italia, quale ulteriore conferma del valore attribuito dall’istituto alla solidarietà.

Il Corporate Responsibility Diary nasce per raccontare, per la prima volta in modo unitario, i progetti realizzati da Deutsche Bank in Italia, nati e sviluppati su ispirazione delle numerose iniziative a favore delle persone svantaggiate e dei giovani talenti, che da anni il Gruppo porta avanti a livello globale.

 

Scarica il Diary in formato PDF

Scopri di più sui progetti di responsabilità sociale del Gruppo Deutsche Bank