L’accademia Nazionale di Santa Cecilia in concerto alla Scala di Milano

Oltre 800 ospiti hanno applaudito l'orchestra diretta da Antonio Pappano il 23 Ottobre alla Scala di Milano.

Il concerto

23 Ottobre 2016 │ Milano

Grande successo per il concerto di Deutsche Bank a favore del FAI – Fondo Ambiente Italiano, che ha portato quest’anno sul palco del prestigioso Teatro alla Scala di Milano uno straordinario Antonio Pappano, uno dei direttori d’orchestra italiani più rinomati all’estero con l’accademia Nazionale di Santa Cecilia. I numerosi ospiti, appartenenti al mondo finanziario, aziendale ed istituzionale italiano, hanno assistito quest’anno ad un concerto di Ludwing van Beethoven e una sinfonia di Camille Saint-Saëns. Tripudio di applausi per la straordinaria esibizione del Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini in chiusura del concerto.

L’evento, parte del ciclo ‘Grandi Orchestre Sinfoniche Internazionali’, è giunto quest’anno alla sua ottava edizione. Grazie a questa iniziativa, dal 2009 ad oggi alcune tra le maggiori orchestre del mondo si sono esibite sul palco della Scala: nel 2009 la London Symphony Orchestra condotta da Daniel Harding, nel 2010 i Bamberger Symphoniker accompagnati da Georges Prêtre, nel 2011 i Münchner Philharmoniker con Christoph Eschenbach, nel 2012 la Philharmonia Orchestra insieme a Esa Pekka Salonen, nel 2013 la Sächsische Staatskapelle di Dresda diretta da Myung-Whun Chung con la partecipazione straordinaria del pianista Daniil Trifonov, nel 2014 l’esibizione delle Orchestre National de France diretta da Daniele Gatti e lo scorso anno The Cleveland Orchestra con Franz Welser – Möste, e la partecipazione del pianista Radu Lupu.

Il progetto rientra nelle iniziative promosse dalla Fondazione Deutsche Bank a favore del FAI a cui verrà devoluto il  ricavato del concerto. Una collaborazione che da molti anni è volta a promuovere il territorio italiano e le ricchezze del suo patrimonio artistico e naturale.