Deutsche Bank Collection

Singolare esempio di mecenatismo culturale, Deutsche Bank Collection, nata a metà degli anni Settanta, rappresenta oggi una delle più importanti collezioni corporate a livello internazionale di arte contemporanea basata su opere di carta e fotografie, esposta in 900 sedi dell’Istituto in tutto il mondo.
Deutsche Bank Collection ha una sua sezione in Italia, inaugurata nel 2007 nel Quartier Generale di Deutsche Bank, a Milano (zona Bicocca). La Collezione è stata ulteriormente ampliata con due nuove sezioni, allestite presso la sede milanese via Turati 27 (2012) e presso la sede romana di Piazza Santissimi Apostoli (2013). Complessivamente, le tre sezioni contano oggi oltre 600 opere, alcune delle quali provenienti dalla collezione globale, e molte frutto di nuove acquisizioni, alcune appositamente commissionate  dall’Istituto ad artisti italiani.

Deutsche Bank Collection in numeri

  • 1979: nasce l’impegno di Deutsche Bank nell’arte
  • 1986: Deutsche Bank inizia a esporre il proprio patrimonio artistico.
    Le opere d’arte partono dal 1945: all’inizio Deutsche Bank compra arte contemporanea in Germania, promuove giovani talenti ed esplora nuovi movimenti artistici. Con gli anni, l’effetto della globalizzazione si espande anche nell’arte e la Banca inzia a guardare ad artisti dell’Europa dell’Est, Africa, Cina, India, Sud-America
  • 60 mila opere, dislocate in 900 sedi in tutto il mondo, compongono oggi la collezione 
  • Focus della collezione sono le opere su carta e le fotografie
  • “Art Works” è la missione alla base della collezione: l’arte che vive nei luoghi di lavoro. Arte per tutti. Arte che arricchisce le persone 
  • 100 artisti internazionali, provenienti da oltre 40 paesi 
  • 2007 inaugurazione della collezione in Italia presso il Quartiere Generale di Deutsche Bank a Milano – Bicocca con 400 opere 
  • 2012 ampliamento della collezione nella sede della Banca a Milano in via Turati 
  • 2013 ulteriore ampliamento della collezione negli uffici di Roma in piazza Santi Apostoli
  • Oltre 600 le opere presenti nelle tre sedi italiane 
  • Programma artistico a tutto tondo: visite guidate, fiere, dialoghi su arte e open day 
  • Artist of the Year: premio istituito nel 2010 dalla Banca a livello glonale per giovani artisti della scena internazionale che parlano di globalizzazione, migrazione e problemi sociali