Deutsche Bank sostiene l’Associazione Italiana Sindrome di Williams

30 novembre 2012 │ Roma

Con il contributo dell’Istituto, sarà aperto uno sportello di assistenza ospedaliera presso il Bambino Gesù di Roma per supportare i piccoli pazienti affetti da questa rara malattia.

E’ stato presentato a Roma giovedì 29 novembre, presso il polo ospedaliero del Bambino Gesù, il progetto sostenuto da Deutsche Bank a favore dell’Associazione Italiana Sindrome di Williams: attraverso il contributo dell’Istituto tedesco, sarà aperto uno sportello di ascolto e consulenza a supporto di chi è affetto da questa rara malattia, favorendo allo stesso tempo il cosiddetto “empowerment” dei pazienti stessi.

L’iniziativa, presentata dai principali esponenti dei tre enti coinvolti - Flavio Valeri, Chief Country Officer di Deutsche Bank Italia, Leopoldo Torlonia, presidente dell’Associazione Italiana Sindrome di Williams onlus, e Giuseppe Profiti, Presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – prevede infatti che sia proprio una persona affetta dalla sindrome a svolgere l’attività di tutoraggio presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Bambino Gesù, e permetterà di aiutare bambini e ragazzi a cui è appena stata diagnosticata la malattia, oltrea alle loro famiglie, a superare gli ostacoli psicologici, burocratici e sociali connessi a tale condizione.

Le malattie rare colpiscono 1 persona ogni 2000. La sindrome di Williams, in particolare, ne affligge 1 ogni 20.000. Questa rara malattia genetica è causata dalla perdita di un piccolo frammento del cromosoma 7 che provoca ritardo cognitivo, deficit dello sviluppo, malformazioni cardiache e vascolari ed è caratterizzata da peculiari tratti del volto. Attualmente non esiste una cura specifica, ma è di fondamentale importanza la terapia riabilitativa. Nell’ambito di questo processo, con il progetto sostenuto da Deutsche Bank e dall’Associazione Italiana Sindrome di Williams, sarà dedicata ancor di più quell’attenzione a 360° che l’Ospedale riserva a tutti i suoi piccoli pazienti e più estesamente al concetto di salute della popolazione.

L’Associazione Italiana Sindrome di Williams Onlus dal 1996 accompagna le famiglie nella quotidianità complessa di una condizione multisistemica, che coinvolge molteplici aspetti clinici, riabilitativi, sociali e legali. Il suo scopo principale è quello di mettere condividere l’esperienza di ciascun paziente, e di metterla a disposizione di tutti.

Il supporto di Deutsche Bank a questo progetto risponde alla forte volontà dell’Istituto di essere attore e sostenitore delle iniziative più meritevoli, promosse dal territorio in cui opera in tutti i suoi ambiti, da quello economico al sociale, in linea con l’impegno globale del Gruppo nel campo della Responsabilità Sociale di Impresa.

 


Ultimo aggiornamento: 3. dicembre 2012
Copyright © 2014 Deutsche Bank S.p.A. - Milano - P.iva: 01340740156