Una casa per i ragazzi di San Patrignano. Col sostegno di Deutsche Bank

1 dicembre 2012 │ Milano

Con la tradizionale asta benefica a favore di San Patrignano la banca ha rinnovato il proprio supporto alla celebre comunità di recupero.

Si è svolta sabato 1 dicembre presso il Teatro Vetra di Milano la tradizionale cena con asta a favore di San Patrignano. Oltre un milione e quattrocentomila euro sono stati raccolti nell’arco della serata, per sostenere la nota comunità italiana impegnata da anni nel recupero della tossicodipendenza.

Deutsche Bank ha rinnovato il proprio supporto all’istituzione fondata più di  trent’anni fa da Vincenzo Muccioli, sponsorizzando l’evento benefico per il terzo anno consecutivo. La serata, durante la quale sono stati battuti numerosi pezzi unici donati da rinomate aziende italiane appartenenti al settore del lusso, ha visto la collaborazione delle nota casa d’asta Sotheby’s. Tra i prodotti di maggior successo, anche specialità eno-gastronomiche e artigianato di grande qualità, tutti realizzati dai ragazzi della comunità.

Oltre alla famiglia Moratti, che sostiene da anni San Patrignano, sono intervenuti alla serata oltre 400 ospiti, tra cui molti rappresentanti del mondo industriale e finanziario italiano.

Quest’anno il ricavato della serata sarà interamente devoluto a favore del progetto “Una casa per tutti”, attraverso il quale lo staff di San Patrignano intende realizzare entro il 2013 nuove strutture abitative per l’accoglienza di giovani in difficoltà. Riqualificando una struttura già esistente, sarà possibile ampliare la comunità di 128 posti letto aggiuntivi, divisi su 16 moduli abitativi. In questo modo, la comunità avrà i mezzi per aiutare un numero sempre maggiore di persone, limitando i tempi delle nuove accoglienze: affinchè nessuno debba ritardare l’inizio delle propria nuova vita.


Ultimo aggiornamento: 3. dicembre 2012
Copyright © 2014 Deutsche Bank S.p.A. - Milano - P.iva: 01340740156