Open Day 2015 | La sede di Turati apre a 650 visitatori

Open day 2015

7 ottobre 2015 │ Milano

Oltre 650 persone hanno accolto l’invito di Deutsche Bank a scoprire le opere di Deutsche Bank Collection ospitate presso la sede di Via Turati a Milano

Grande successo per l’edizione 2015 di Open Day. Oltre 650 persone hanno accolto l’invito di Deutsche Bank, e sono venute a scoprire le opere di Deutsche Bank Collection ospitate presso la sede di Via Turati a Milano. La giornata di apertura rientra nell’iniziativa promossa dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) “Invito a Palazzo”, che prevede l’apertura delle banche in Italia, cui il nostro Istituto ha aderito per il nono anno consecutivo.

Il tema ispiratore della mostra di quest’anno è stato “Lessico delle Relazioni”. I lavori di autori rinomati tra cui Gabriele Basilico, Adrian Paci, Moira Ricci, Armin Linke, hanno permesso di analizzare le diverse relazioni - sociali, politiche, familiari, personali e spaziali – che caratterizzano la nostra società “liquido-moderna”, in cui tutto si trasforma velocemente, poco può essere previsto, e dove tradizione e memoria svolgono ruoli completamente diversi da ciò che è stato finora.

Guide esperte hanno accompagnato numerosi gruppi di ospiti per l’intera giornata alla scoperta di una selezione di opere della Deutsche Bank Collection, secondo il principio di Art Works, tra cui alcune inedite, insieme a lavori provenienti dalla sede di Milano – Bicocca, e spostati eccezionalmente per questa occasione. Curatrice della mostra è stata Angela Madesani, storica dell’arte, presente durante i tour della giornata anche l’artista Carolina Antich.

Importante novità per l’edizione 2015 è stata inoltre la partecipazione di due artisti, Matteo Bergamasco e Gianni Caravaggio, che in serata hanno incontrato il pubblico presso il nuovo Auditorium Turati, per presentare le loro opere parte di Deutsche Bank Collection e rispondere alle domande dei visitatori.

 

Un momento delle visite guidate ingrandire

Un momento delle visite guidate

Un momento delle visite guidate