Corporate Governance

Deutsche Bank è stato il primo gruppo bancario internazionale ad adottare in Italia il sistema di governance dualistico: una decisione deliberata nell’aprile 2008 dall’Assemblea Straordinaria della Banca, che avvicina la struttura italiana al sistema di amministrazione e controllo della Capogruppo di Francoforte.

La governance dualistica prevede la presenza di un Consiglio di Sorveglianza, i cui membri sono nominati dall'Assemblea degli Azionisti, e di un Consiglio di Gestione nominato dal Consiglio di Sorveglianza.

Il Consiglio di Sorveglianza, in aggiunta alla funzione di controllo, ha quella di supervisione delle attività del Consiglio di Gestione; in particolare dell’approvazione delle linee strategiche proposte da quest’ultimo.

Il Consiglio di Gestione è, invece, responsabile della gestione del Gruppo, in accordo con le linee strategiche approvate dal Consiglio di Sorveglianza.

Il Consiglio di Sorveglianza è composto da 9 membri:
  • Stuart Lewis (Presidente)
  • Giovanni Maria Garegnani** (Vice Presidente)
  • Fabrizio Campelli
  • Michele Carpinelli**
  • Wolfgang Gaertner
  • Joachim Müller
  • Frank Rückbrodt
  • Alessandro Solidoro**
  • Till Staffeldt

** consiglieri indipendenti

Il Comitato per il Controllo Interno è composto da Alessandro Solidoro, Michele Carpinelli e Giovanni Maria Garegnani.

Il Consiglio di Gestione è composto da 7 membri:
  • Flavio Valeri (Presidente e Consigliere Delegato)
  • Mario Cincotto
  • Carmine Di Martino
  • Carlos Gonzaga
  • Roberto Parazzini
  • Carlo Paesani
  • Giordano Villa
Statuto Sociale

Statuto Sociale
PDF / 63 KB

Ultimo aggiornamento: 24. marzo 2015
Copyright © 2015 Deutsche Bank S.p.A. - Milano - P.iva: 01340740156